Ciao a tutti... vi aspetto numerosi su incucinaconmemole.it.

Chi siete?

Google+ Followers

venerdì 28 giugno 2013

299. Pastiera napoletana

Sò che ora mi prenderete per pazza..... ma questa ricetta la dedico ad un mio amico pasticcere...che con la scusa di aver creato una pastiera rivisitata ha aggiunto della crema pasticcera..... nella mia amata pastiera. Da buona napoletana... non posso accettarla proprio questa cosa....e come gli avevo promesso, gli posterò la ricetta della mia nonna....partendo dall'ABC..... 

Prima di iniziare vi invito comunque a visitare il suo blog http://lapasticceriadichico.blogspot.it/, perchè li ho trovato tantissime idee e curiosità che metterò sicuramente in pratica. E' una persona disponibilissima che vi saperà sicuramente consigliare su ogni piccolo dilemma dolciario :)

Partiamo dalla preparazione del grano. Come vuole la tradizione il grano della pastiera andrebbe preparato in casa...ma per far fronte a questo problema in commercio esistono già dei barattoli pronti per l'uso. Io vi consiglio di cuocerlo stesso voi...anche perchè è un procedimento un pò lungo ma molto semplice.

Ingredienti per la preparazione del grano
1/2 kg di grano duro secco
1 l di latte
1 cucchiaio di sugna
1 pizzico di sale
2 cucchiai di zucchero
1 buccia di limone
1 buccia di arancio

Per prima cosa occorre mettere in ammollo il grano 24 ore. Dopodiché sciacquarlo varie volte fin quando l'acqua non sarà bella limpida.
A questo punto versate il grano in una pentola a pressione ed aggiungete l'acqua che dovrà essere il doppio del volume del grano. (Se il grano occupa 2 cm di altezza all'interno della pentola, dovete aggiungere 4cm di acqua per un totale di 6 cm). Aggiungete un bel pizzico di sale e portate ad ebollizione. Appena giunti ad ebollizione spegnere e lasciare la pentola chiusa con il coperchio fino al mattino successivo (vi consiglio di  cuocerlo la sera prima in modo che si cuocere pian piano per tutta la notte).

Il mattino, occorrerà scolare il grano e strizzarlo per bene rendendolo ben asciutto. A questo punto riposizioniamolo in una pentola ed aggiungiamo il latte, la sugna, lo zucchero, la buccia di un limone e quella dell'arancio.
Lasciar cuocere fin quando il grano non avrà assorbito tutto il latte.

Quando sarà pronto lasciarlo raffreddare e poi occorrerà togliere i pezzi di buccia presenti nel grano.


Ingredienti per la pasta frolla
Farina 400 gr.
Burro o sugna 200 gr.
Uova 3
Zucchero 200 gr.
Sale un pizzico

Per il procedimento clicca qui



Ingredienti per il ripieno della pastiera
1kg di grano preparato sopra
1kg di ricotta vaccina fresca
1kg di zucchero
1 bustina di cannella in polvere
1/2 bustina di garofano in polvere
1 fialetta di fior d'arancia
1 arancio spremuto
8 uova


Il ripieno è molto semplice da preparare, in quanto con una frusta elettrica iniziamo a frullare le uova con lo zucchero, fin quando non si avrà ottenuto un composto gonfio e chiaro. Aggiungiamo la ricotta setacciata ed infine tutti gli aromi con il succo dell'arancio spremuto. Solo infine aggiungiamo il grano e amalgamiamo il tutto.





Stendere la pasta frolla di medio spessore, riempirla con il ripieno preparato NON fino all'orlo.
Utilizzare una teglia da forno non troppo alta.


Creiamo delle striscioline tipo quelle utilizzate per la crostata e posizioniamole sulla pastiera. Inforniamo a 180° per circa 1 ora in forno ventilato.

Potete aggiungere anche dei canditi, ovviamente prima di infornare :)




BUON APPETITO


Anche se ormai siamo già a fine giugno, si può mai dire di no, ad una fetta di pastiera napoletana?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...