Ciao a tutti... vi aspetto numerosi su incucinaconmemole.it.

Chi siete?

Google+ Followers

domenica 19 agosto 2012

133. Zeppole con la crema della Nonna

Questa ricetta che vi propongo, voglio dedicarla a due persone a me molto care: mio padre e soprattutto a mia nonna. Da mesi mio padre chiedeva a mia nonna di rifare questi dolcini che mangiava quando lui era piccolo. Come vedrete si basano su ingredienti molto semplici anche perché questa ricetta nasce in una famiglia (quella di mia nonna) di origine contadina e soprattutto in un contesto in cui le possibilità economiche non erano tantissime. Questa ricetta è stata un po' revisionata perché nel ricettario della nonna non esistono i grammi ma le manciate, non esistono consistenze ma fa tutto ad occhio.

Ingredienti:

1kg di farina
1 bicchiere di plastica pieno di strutto
5-6 uova
100g di zucchero
1 pizzico abbondante di sale
1 limone

 Zucchero
Cannella in polvere
Olio per friggere q.b.


per la crema:
50g di farina
500ml di latte
6 tuorli
1 limone
150g di zucchero


Inizialmente preparo la crema.

Bisogna, per prima cosa, fare sobbollire il latte. In una terrina a parte lavorare i tuorli con lo zucchero con lo sbattitore fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungere la farina setacciata e la scorza grattugiata di un limone (il limone non deve essere trattato deve essere fresco e giallo).

Per qualsiasi tipo di dolce ti consiglio sempre di setacciare la farina per evitare che si formino dei grumi. 

Aggiungere al composto delle uova sbattute in precedenza il latte ancora tiepido. Mescolando continuamente sempre nello stesso verso portare il tutto ad ebolilzione

Quando la crema è quasi cotta, aggiungere il succo del limone ( usa quello che hai grattato in precedenza), facendo attenzione ai semini. Cuocete bene la crema perchè è necessario che resti abbastanza solida.


Per la pasta:

Su una spianatoia mettere il kg di farina facendo al centro la classica fontana. Aggiungere al centro della fontana lo zucchero e all'esterno una bella manciata di sale fino. Mettere al centro della fontana le uova,lo strutto e la buccia di un limone grattugiata. Impastare tutto per bene fino a quando non si crea una bella pasta liscia.

Una volta pronta.....tagliatene un pezzo ed aiutandovi con il mattarello stendere una sfoglia sottile. In realtà dovete creare dei ravioloni il cui ripieno deve essere un cucchiaino di crema pasticcera spolverata con un pizzico di cannella. Per creare questi ravioli potete usare gli stampini oppure potete fare come ho fatto io... cioè usando dei bicchieri per creare dei tondini di pasta.... aggiungere la crema e la cannella, bagnare con le dita il bordino del cerchio e coprirlo con un altro cerchio di pasta. In questo caso fate attenzione.... perchè dovete premere per bene con le dita i bordi del raviolone per evitare che fuoriesca la crema durante la frittura.


Dopo aver realizzato questi ravioloni, in una padella abbastanza capiente, mettere dell'olio per frittura ed immergervi dentro i ravioloni. Fateli rosolare per bene. Quando saranno ben cotti, posizionarli prima su un foglio di carta assorbente e successivamente, quando saranno ben caldi passarli velocemente nello zucchero (per dare un tocco in più, io aggiungo della cannella in polvere nello zucchero). 


Grazie alla mia nonna

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...